Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Turno di notte all’Archivio Storico e nella Cripta della Ca’ Granda

NUOVA apertura: tour guidato all'Archivio storico e Cripta della Ca' Granda

evento-archivio-e-sepolcreto-tour-neiade-05

La Cripta della Cà Granda e il suo Sepolcreto, insieme all’Archivio Storico, luoghi magnifici ma sconosciuti, si aprono per la prima volta al pubblico in eccezionali aperture notturne, grazie alla collaborazione con Milano Card. Nella suggestiva cripta sonderemo gli ambienti di antica memoria e le storie dei non sopravvissuti tra queste antiche mura.

Un nuovo inedito percorso serale che rivela la Storia di Milano e secoli di meraviglie e di misteri. accesi i nostri ceri, oltrepassiamo un piccolo atrio: inizia un viaggio incredibile tra i sotterranei di Milano. E poi si schiuderanno davanti a noi le splendide Sale Capitolari dell’Archivio Storico, un tempo sede del Consiglio di Amministrazione dell’Ospedale Maggiore, edificate nel 1637. Qui su scaffalature lunghe 3Km si trovano preziosi volumi, mappe, antichissime pergamene. Migliaia di cartelle cliniche dei ricoveri dal 1889 al 1972, atti amministrativi e documenti contabili, carteggi della direzione medica, ma anche acquisti e documenti che ci parlano dell’immenso patrimonio immobiliare e terriero dell’Ospedale.

Se i posti sono esauriti, chiamaci  allo 02 36565694 per prenotare o essere inserito in lista d’attesa!

 
ARCHIVIO STORICO E CRIPTA DELLA CA' GRANDA
venerdì 16 febbraio 2018
21:00
ARCHIVIO STORICO E CRIPTA DELLA CA' GRANDA
Passed Dates:
inizia alle:
venerdì 23 febbraio 2018
21:00
finisce alle:
giovedì 25 gennaio 2018
20:00
inizia alle:
venerdì 16 febbraio 2018
21:00
finisce alle:
giovedì 25 gennaio 2018
20:00
inizia alle:
domenica 11 febbraio 2018
18:00
finisce alle:
mercoledì 17 gennaio 2018
20:00
inizia alle:
sabato 10 febbraio 2018
18:00
finisce alle:
giovedì 25 gennaio 2018
20:00
inizia alle:
sabato 10 febbraio 2018
21:00
finisce alle:
giovedì 21 dicembre 2017
20:00
inizia alle:
domenica 4 febbraio 2018
18:00
finisce alle:
giovedì 21 dicembre 2017
20:00
inizia alle:
sabato 3 febbraio 2018
19:00
finisce alle:
sabato 20 gennaio 2018
20:00
inizia alle:
sabato 3 febbraio 2018
18:00
finisce alle:
martedì 16 gennaio 2018
20:00
inizia alle:
sabato 3 febbraio 2018
21:00
finisce alle:
giovedì 21 dicembre 2017
20:00
inizia alle:
domenica 28 gennaio 2018
18:00
finisce alle:
giovedì 21 dicembre 2017
20:00
inizia alle:
sabato 20 gennaio 2018
18:00
finisce alle:
giovedì 21 dicembre 2017
15:00
Evento passato
Informazioni Evento

LA QUOTA COMPRENDE: ingresso + tour guidato + microfonaggio (garantito solo al raggiungimento di 15 partecipanti)
PUNTO DI INCONTRO: via Francesco Sforza, 32
ORARIO DI INCONTRO: È obbligatorio presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato.
COME ARRIVARE: MM1 e MM3 fermata Duomo, Bus Linea 94, Tram Linea 12, 19, 27
TAPPE: Archivio e Sepolcreto della Cà Granda
DURATA: ca. 60 min.

ARCHIVIO STORICO E CRIPTA DELLA CA' GRANDA
Posto (€23,00)
Posti disponibili: 0
Quantità
Costo singolo
Costo totale
23,00
23,00

Biglietti di tipologia differente non possono essere acquistati contemporaneamente. Se desideri acquistare più biglietti procedi con più ordini distinti.

Mi iscrivo alla NEWSLETTER!
REINDIRIZZO SUL SITO SICURO! DOPO IL PAGAMENTO, CONTROLLA (ANCHE IN SPAM) LA EMAIL DI PRENOTAZIONE
Prenotato!
Ottima scelta! A breve riceverai la email di conferma con tutti i dettagli. Grazie e benvenuto su Neiade!

SCOPRI QUI TUTTE LE DATE IN PROGRAMMA…

DI GIORNO E DI NOTTE!

Uno scrigno prezioso, reso ancor più suggestivo dalle tenebre, che racconta tutta la grandezza della città. Qui tra polvere, buio e mistero, conoscerete davvero la storia dei milanesi d’altri tempi! I racconti della nostra guida vi sveleranno storie inimmaginabili.

Due ambienti spettacolari da scoprire passo passo: dapprima la Cripta dove al di sotto si trova il Sepolcreto in cui trovano sepoltura 500.000 corpi dei degenti dell’antico Ospedale. Uno straordinario luogo sotterraneo a campate poggianti su pilastri e scandito da volte ribassate e ampie volte a crociera.

Da questo momento in poi il nostro tour diventa davvero incredibile. Sentitevi fortunati: voi in questi luoghi ci entrate vivi e pieni di curiosità ma un tempo qui la vita e la morte si sfidavano su un temibile campo di battaglia e spesso era la seconda ad averla vinta.

Poi ci introdurremo nell’Archivio suddiviso in due sale: la prima è il Capitolo d’Estate, una sala piena di testi e di contenitori in ogni angolo, una volta affrescata da Paolo Antonio de’ Maestri, detto il “Volpino”. E da una porticina ci affacceremo sulla Sala del Capitolo d’Inverno, o “Capitoletto”, un ambiente più raccolto e riparato dalle rigide temperature dei mesi più freddi grazie alle armadiature preziose intagliate in noce…

Ma come e quando nacque l’Ospedale dei milanesi? Nacque come Spedale dei Poveri per volere di Francesco Sforza, che destinò un’area dei suoi possedimenti alla realizzazione di un luogo di ricovero per gli indigenti. Architetti toscani ci misero le mani, tra cui il famoso Antonio Averlino, detto il Filarete che rimane nella memoria di noi tutti per l’intestazione del cortile centrale di quella che adesso è la sede dell’Università Statale.

Migliaia di uomini e donne passarono di qui, prima che l’istituzione cambiò ruolo. E non tutti ne uscirono. Ricoverati nelle crociere, dove i letti erano uno accanto all’altro, luoghi ben studiati e razionali per essere frequentati da povere anime, non era facile affrancarsi dalle malattie che assediarono Milano nei secoli scorsi, una su tutte la terribile peste.

E qui si fa largo infatti il ruolo della Chiesa dell’Annunciata, incastonata in fondo al cortile centrale, ma soprattutto della sua Cripta. Gioiellino d’architettura, luogo spoglio e suggestivo, accoglie ancora i resti di migliaia e migliaia di morti che durante i secoli qui sono entrati, ma non ne sono mai usciti. Sono sepolti qui anche i Caduti delle Cinque Giornate: durante l’insurrezione i cimiteri non si potevano raggiungere e così le camere sepolcrali di questa cripta, non più utilizzate dal Seicento, accolsero nuovi resti.

La Cà Granda insomma raccoglie la storia dei milanesi veri, i più poveri e bisognosi ma anche quelli eroici e innamorati della propria città. I loro resti sono un grande patrimonio per la storia dell’antropologia e della medicina!

E poi nella vicina Cà Granda rimangono testi e ritratti di grandissima importanza. Libri di storia della medicina, documenti preziosissimi e delicati conservati nel suo superbo Archivio.

Un patrimonio storico di inestimabile valore, un gioiello quasi sconosciuto nel pieno centro di Milano.

L’Archivio Storico e la Cripta della Ca’ Granda riaprono grazie Milano Card milano-card-logo

MOOD

#MILANOMISTERIOSA
#MILANOSOTTERRANEA

CATEGORIE

Exclusive
Inediti
febbraio 16 2018
€ 23

Dettagli

Data: febbraio 16
Ora: 21:00
Prezzo: € 23
Categorie Evento:,
Punto di incontro con Neiade: via Francesco Sforza, 28
Orario di incontro: È obbligatorio presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato.
Come arrivare: MM1 e MM3 fermata Duomo, Bus Linea 94, Tram Linea 12, 19, 27
Tappe: Archivio e Sepolcreto della Cà Granda
Durata: ca. 60 min.

Località

Archivio e Cripta della Ca’ Granda

via Festa del Perdono 7 Milano,20121Italia

+ Google Map:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Pinterest
Share On Stumbleupon
Nascondi