30 Marzo 2022

Perché raccomandiamo di fare assolutamente un tour dei Navigli di Milano se ancora non li si conoscono bene?

Con la sua Darsena al centro della movida cittadina, i Navigli milanesi e il quartiere Ticinese sono un vero e proprio simbolo per il capoluogo ambrosiano, amato da tutti per i suoi angoli caratteristici che mostrano la Vecchia Milano come congelata in un attimo eterno, ma anche per la varietà di attività che vi si possono fare.

Lungo questo antico sistema di canali, alcuni dei quali risalenti a molti secoli fa e progettati da Leonardo da Vinci in persona, si possono vivere davvero esperienze diverse e uniche che ci fanno rivivere la tradizione e la storia milanese navigando sull’acqua dei Navigli per osservare la città da un punto di vista nuovo, perdendosi tra vicoli e cortili nascosti o alla scoperta del lato più giovane e moderno del quartiere dominato dalle opere di Street Art.

NEIADE Tour & Events ti porterà alla scoperta di questo pittoresco quartiere: ecco le visite guidate pensate appositamente per esplorare la zona dei Navigli!

In battello sui Navigli, Milano a pelo d’acqua

Il Naviglio Grande è il più antico di tutti e pare risalga persino al 1177 e dal secolo successivo, con la conclusione dei lavori, diventò navigabile. Utilizzati come principale via di traffico e di commercio, i Navigli sono protagonisti indiscussi della storia milanese, tanto che furono utilizzati per trasportare anche i blocchi di marmo dalle cave di Candoglia per la costruzione del Duomo. Oggi torniamo a percorrere queste vie d’acqua con un tour a bordo di nuovissime barche che ci permettono di osservare Milano da un punto di vista eccezionale, svelando scorci inediti sulla città.

Saliti sul battello, partiremo dalla Darsena per lasciarci cullare dolcemente lungo il loro corso ammirando il paesaggio circostante

Sui Navigli tra i cortili e le case di ringhiera della Vecchia Milano

A partire dal caratteristico Vicolo dei Lavandai, i luoghi segreti da scoprire con un tour nel quartiere Ticinese e dei Navigli sono tanti: al Vicolo dei Lavandai si respira decisamente un’atmosfera d’altri tempi, ben lontana da quella che pervade le vie con gli svettanti grattacieli contemporanei. I cortili antichi di Milano, infatti, si mostrano nel loro fascino lungo tutto il Naviglio Grande, come quello chiamato “Cortile degli Artisti”, dove scoprire l’artigianato e l’arte locale, così come al Centro dell’Incisione. Proseguendo lungo le sponde del Naviglio, ci si imbatterà anche nel “Ponte di pietra” da poco dedicato alla poetessa Alda Merini.

Con questo tour a piedi in uno dei quartieri più pittoreschi e famosi della città, ci immergiamo nel cuore della Vecchia Milano, tra tradizioni e curiosità che ci porteranno indietro nel tempo.

Street Art Tour, Navigli e quartiere Ticinese

I Navigli, però, non sono solo testimoni della tradizione milanese, negli ultimi anni sono i veri e propri protagonisti della diffusione della Street Art, quell’espressione artistica che non vive sulle più comuni tele, ma si diffonde sui muri dei palazzi, sui portoni o sui ponti. Quella che fino a non troppo tempo fa era considerata una forma di vandalismo, ora sta sempre più diventando lo strumento prediletto per combattere il degrado urbano, raccontando storie, ricordando i grandi di Milano o lanciando messaggi.

Sui Navigli, gli street artist hanno trovato uno dei terreni più fertili, tanto che i murales sono diventati davvero identificativi di questo quartiere e un tour a piedi cercando di scovare i più belli e significativi diventa un’occasione unica per conoscere queste strade.

La mostra di Chagall al MUDEC

Non lontano dai Navigli, nella zona di via Tortona, il MUDEC ospita la mostra dedicata a Marc Chagall. Attraverso il nucleo di opere straordinariamente arrivato dall’Israel Museum di Gerusalemme e donate dai suoi familiari e amici, conosceremo la vita di Chagall, le sue origini e la tradizione ebraica a cui è tanto legato. Affiancati alle sue tele, sono esposti anche gli oggetti rituali ebraici spesso da lui raffigurati, ma anche i disegni originali che ha realizzato per illustrare i libri della sua amata.

Il palinsesto del MUDEC si arricchisce di una mostra assolutamente da non perdere!

I Navigli tra Arte, Moda e buon cibo

Gli amanti dell’arte hanno l’imbarazzo della scelta: concentrati nella stessa zona, si passa velocemente dalle mostre del MUDEC – Museo delle Culture ad Armani Silos toccando anche BASE Milano, polo creativo e sperimentale.
Nascosti nei vicoli affacciati sui canali, per immergerci nell’anima più autentica e poetica dei Navigli, non possiamo che visitare anche il Centro dell’Incisione o lo Spazio Alda Merini, la casa museo in onore della poetessa dei Navigli per eccellenza.
Impossibile, inoltre, tralasciare la scena gastronomica. Oltre ad offrire cibo da ogni angolo del mondo con il Mercato Comunale Coperto, i Navigli sono famosi anche per i tanti locali in cui gustare il fantastico aperitivo milanese, meglio conosciuto come apericena.

Che ne dite, siete pronti a un giro tra i canali d’acqua di Milano?

Potrebbe interessarti anche: I 12 tour guidati di Milano da fare all’aperto con famiglia e amici

Se hai bisogno di organizzare il tuo Evento

    Rimani aggiornato sulle prossime attività in Calendario e scopri i tour dell'estate!