01 Giugno 2021

Sarà forse per il successo di film e serie tv che hanno come ambientazione i quartieri più periferici delle città, nei quali i protagonisti vivono storie e vicende avventurose. Sarà che proprio queste zone, avvolte da un velo di mistero e fascino, sono il vero cuore pulsante urbano, il luogo nelle città dove si svolgono le vite della maggioranza dei loro abitanti. Fatto sta che negli ultimi anni anche le periferie urbane sono diventate luoghi ricchi di attrattiva e interesse non solo per i turisti, desiderosi di visitarne ogni angolo e scoprirne i segreti, ma anche per gli abitanti stessi dei centri cittadini, che in passato forse preferivano passare il loro tempo libero nei quartieri più centrali.

Anche per quanto riguarda il capoluogo ambrosiano, infatti, sono sempre di più gli autoctoni e i turisti affascinati e incuriositi dalla scoperta della periferia di Milano e dei quartieri che la popolano. Milano, infatti, è piena di zone periferiche interessanti, più lontane dal centro storico ma che meritano allo stesso modo di essere visitate!

A questo proposito, oggi ti portiamo alla scoperta di sei tra i più bei quartieri di periferia a Milano, che potrai visitare con gli incontri organizzati dal team di Neiade Tour & Events: dalla storica ed elegante Porta Romana al coloratissimo quartiere dell’Ortica e dall’anima multietnica di NoLo alle gallerie d’arte di Lambrate… Pronti a scoprire gli altri volti della Milano meno battuta?

Periferia di Milano: i quartieri da visitare e scoprire con i 6 tour dedicati di Neiade

1. L’agri-aperitivo al Mercato di Porta Romana

Oggi Porta Romana è uno dei quartieri più residenziali del capoluogo ambrosiano, molto frequentato dal popolo della movida per i diversi locali che offre, ma non solo: una passeggiata per le vie del quartiere, infatti, permette di ripercorrere le tracce del passato milanese fino ai tempi della Roma Antica e consente di ammirare anche la sontuosa porta (dalla quale il quartiere ha preso il nome) eretta nel 1596 per volere di Filippo III come dono di nozze per Maria Margherita d’Austria. Quello del quartiere di Porta Romana è un passato davvero ricco di storia che ha lasciato come eredità numerosi e variegati luoghi di interesse, dai sontuosi palazzi in stile barocco alle chiese più antiche, fino agli edifici in stile Liberty e ai curatissimi giardini dal gusto neoclassico.

Il nostro tour guidato ci farà vivere anche un’interessante esperienza gastronomica, in un quartiere che – oggi come in passato – è molto più legato alla campagna dell’hinterland milanese di quanto si possa pensare: al Mercato Agricolo Coperto di Porta Romana, sito in via Friuli 10/A, potrai immergerti tra i colori, i profumi e i sapori dei prodotti tipici lombardi (tutti a km zero) di oltre 30 produttori! Uova, formaggi, salumi e carni: tutte prelibatezze provenienti dalle vicine campagne della zona sud di Milano e frutto del duro lavoro nei campi di produttori e aziende agricole locali. 

Tra taglieri di salumi e formaggi e molto altro, ti faremo gustare un agri-aperitivo indimenticabile, nel cuore della città meneghina.

2. A spasso tra la street art del quartiere Ortica

Quando si parla di Ortica, ormai si pensa subito ad una sorta di “quartiere-museo”: oggi, infatti, questa zona è diventata un polo di attrattiva per gli amanti della street art, ricca com’è di murales variopinti, tutti da scoprire con il nostro tour dedicato!

Eppure, Ortica è fatta di un passato in cui gli orti hanno lasciato spazio alle grandi fabbriche delle crescenti industrie, alle case operaie e a svariate strutture dalle diverse funzioni: in questo tour guidato, infatti, scoprirai interessanti posti iconici del quartiere, come la fabbrica delle Lambrette Innocenti, i Martinitt di via Pitteri e la Caserma, con i suoi bunker a foggia di missile. 

Da zona industriale, però, Ortica è divenuta un museo a cielo aperto per merito della creatività di giovani artisti di strada: grazie al progetto Or.Me – Ortica Memoria, dal 2015 il quartiere ha preso vita con i colori dei murales del collettivo di street artists Orticanodles. Un’arte impegnata e legata alla “milanesità”, comunque, tanto che fra i protagonisti di questi murales incontriamo le donne della Resistenza, i Martinitt, Alberto Dalla Chiesa, Alda Merini e persino il cardinal Ferrari e il partigiano Morandi. Insieme a Neiade potrai ammirare un vero e proprio “percorso narrativo e di memoria”!

3. Fra le gallerie d’arte contemporanea del quartiere Lambrate

Lambrate è un quartiere in continua trasformazione e riqualificazione, ma anche un luogo che conserva le tracce di un passato milanese ricco di storia: passeggiando per le strade della zona, infatti, si incontra di tutto… dai resti di antichi insediamenti romani ai moderni edifici industriali. Punto nevralgico della città durante la Milano Design Week e il FuoriSalone, Lambrate è anche un polo di attrazione per artisti e appassionati di design, dal momento che ospita tra le proprie vie numerose gallerie d’arte contemporanea.

Se sei amante dell’arte contemporanea e delle storie di riqualificazione urbana, non perderti questo tour che dal cuore antico del quartiere ci porta all’interno delle più belle gallerie di via Ventura: Francesca Minini, Prometeo Gallery Ida Pisani e Galleria Monopoli, dove avremo il piacere di chiacchierare a tu per tu con i galleristi! 

4. Incontro Virtuale: un giro tra le strade di Affori

Affori è uno dei quartieri più a nord rispetto al centro di Milano e, nonostante non sia tra le zone più battute dai turisti in visita nel capoluogo ambrosiano, ha in serbo per noi diverse sorprese. Ti basterà una connessione a internet e un dispositivo come un pc o un tablet per prendere parte a questo incontro virtuale con il quartiere: una soluzione perfetta per chi non si trova in città o non ha la possibilità di spostarsi fisicamente, ma non vede l’ora di scoprire i tesori della zona di Affori! 

Insieme a Neiade scoprirai l’arte e la storia di Affori, tra antiche ville – come la Villa Litta Modigliani, un tempo salotto prediletto di intellettuali del calibro di Francesco Hayez e Alessandro Manzoni – e chiesette da non perdere, come la chiesa di Santa Giustina, dove si trova una preziosa Vergine delle Rocce, copia cinquecentesca dell’originale vinciana.

5. Incontro Virtuale: alla scoperta di Bicocca

Se sei appassionato di urbanistica, di certo conosci la storia della zona Bicocca a Milano: nato da un progetto di Vittorio Gregotti, il quartiere Bicocca è uno dei più recenti progetti di riqualificazione del capoluogo lombardo, che negli anni lo ha visto trasformarsi da zona prevalentemente industriale a quartiere universitario e residenziale, completo di comfort e aree di svago per i cittadini. Anche i luoghi dedicati all’arte e alla cultura non mancano di certo in Bicocca, basti pensare al famoso Teatro degli Arcimboldi e all’innovativo spazio espositivo Hangar Bicocca.

In questo incontro on demand scopriremo il passato del quartiere e i mutamenti che lo hanno interessato fino agli anni Duemila, con il sorgere di grandi realtà aziendali quali Deutsche Bank, Siemens e il Pirelli Headquarter.

6. Incontro Virtuale: a nord di Loreto, benvenuti a NoLo

NoLo è uno dei quartieri più in crescita e più trendy della Milano di oggi. Le trasformazioni che lo hanno interessato, infatti, hanno rivalutato persino la famigerata Via Padova – un tempo considerata zona pericolosa e malfamata – oggi centro artistico e culturale multietnico. 

Nell’incontro virtuale parleremo di questo quartiere, il cui nome NoLo è acronimo di North of Loreto, la zona nord-est della città di Milano. Tra atelier d’arte, gallerie, bar, laboratori artistici e spazi di coworking, oggi il quartiere vive di nuova luce e colori ed è molto apprezzato soprattutto tra i più giovani e gli spiriti più creativi.

Se sei curioso di scoprire qualcosa di più anche riguardo alla nuova Milano e i suoi grattacieli vertiginosi, leggi questo articolo: Itinerario alla scoperta dei nuovi quartieri di Milano.

Se hai bisogno di organizzare il tuo Evento

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!