La Stazione Centrale di Milano

Arrivi e partenze: la Stazione Centrale di Milano, storie di una ferrovia

E' la seconda stazione più grande d'Italia, 600 treni in partenza ogni giorno, 320mila persone arrivano e partono ogni giorno dai suoi binari... Quante volte siamo passati in Stazione Centrale, senza renderci conto dei suoi mosaici, gargoyle, marmi, e tanti altri particolari che hanno così tante storie da raccontarci! Seguiteci e non conoscerete una stazione, ma una vera Cattedrale del Movimento!
 

MAGGIORI DETTAGLI

Il nostro tour guidato vi porterà alla scoperta della Stazione Centrale di Milano, la più bella delle stazioni ferroviarie italiane! Anzi, in pochi sanno che Frank Lloyd Wright, uno dei più celebri architetti di tutti i tempi, la definì la stazione più bella del mondo! Appena usciti dalla fermata delle metropolitane verde e gialla, che qui incrociano il loro percorso, le nostre guide turistiche vi introdurranno ad un viaggio affascinante, ma tranquillo, con calma come piace a noi, lontani dalla frenesia e dall’ansia soliti di una vera partenza. Del resto, la Stazione Centrale, luogo di passaggio attraversato troppo spesso velocemente, racchiude in sé decenni di storia e fonde passato e presente nel gioco incredibile delle sue architetture.
Magnifica e imponente, con la sua bianchissima facciata sull’immensa piazza Duca d’Aosta, la stazione è stata arricchita da statue e fontane, simboli del regime fascista. La Stazione Centrale di Milano è un luogo vivo e vitale, che condensa una parte importante della storia dell’arte e dell’architettura milanese; ora, inoltre, la visita e la narrazione delle nostre guide sono ancora più facili e divertenti grazie al nuovo restauro che ci ha restituito la Stazione Centrale nel suo pieno splendore. Il nostro itinerario vi porterà su e giù per i suoi scaloni e i suoi ampi spazi…e poi verso la galleria delle carrozze, luminosa come un museo. ​La Cattedrale del Movimento, la definì Ulisse Stacchini, l’architetto che nel 1912 vinse il bando nazionale per la progettazione della prima stazione ferroviaria importante della città. Milano Centrale venne pensata da subito come centro nevralgico di spostamenti nazionali e internazionali; un edificio moderno che desse vitalità e prestigio alla città, diventando un riferimento simbolico per il capoluogo meneghino, che nei primi del ‘900 si affacciava alla storia economica e industriale europea. Oggi questo è un vero e proprio luogo da vivere e non solo di passaggio, pieno di negozi, di locali, librerie e biblioteche… a maggior ragione abbiamo pensato fosse bene offrire una visita guidata che renda merito a quanto culturalmente è presente in questa opera imponente.

SCOPRI LE ULTIME NOVITA'

Il più ampio catalogo di percorsi culturali e itinerari cittadini, idee ed esperienza decennale per eventi di prestigio in meravigliose cornici storico – artistiche, sono le basi del nostro lavoro di tutti i giorni per rispondere con chiarezza, velocità e passione alle esigenze dei nostri clienti.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003