Sono tornati i Matinée di Neiade, rigorosamente di domenica mattina!
Un ciclo di imperdibili appuntamenti condotti da autorevoli esperti: in una serie di conferenze all’insegna del relax, gustando insieme una colazione firmata dal marchio storico SAVINI Milano 1867, porteremo in scena una Milano nata sui Navigli e che non smette mai di stupirci per la sua identità, fatta di mille storie passate e sempre orientata al futuro!

Oggi si parla di… Navigli di Milano!
Relatore: Gabriele Casillo, architetto e storico dell’arte

I Navigli: com’era e come potrebbe essere Milano?

C’era una volta Milano città d’acqua, con un lungo reticolo di canali piccoli e grandi che correvano fra case e palazzi. Questa mattina vi portiamo indietro nel tempo, ma con uno sguardo anche al futuro: com’era Milano quando era attraversata dai Navigli? Davvero l’acqua potrebbe tornare a scorrere in centro a Milano come una volta?
Intraprendiamo un viaggio virtuale tra le strade della città, nei suoi angoli più pittoreschi dove il Naviglio scorre ancora rigoglioso, come il vicolo dei Lavandai, le chiuse leonardesche, anche se, come vedremo, tutto il merito di questo ingegnoso sistema non può essere attribuito solo a Leonardo, i ponti e le chiese sull’acqua; ma anche dove i Navigli vennero interrati, troviamo ancora oggi tracce del loro passaggio, basti pensare ai nomi curiosi di alcune vie del centro, oppure le chiuse abbandonate in zona Brera.
E se davvero i Navigli venissero riaperti, che cosa comporterebbe per la città?
Venite a scoprirlo questa mattina a colazione, insieme al nostro esperto architetto!

Un ciclo di conferenze per svelare i segreti della città

Pensate di conoscere ogni segretotradizione o novità della nostra Milano? Città che si nasconde, cambia, cresce e si rinnova, Milano è tutta da scoprire e, come nelle grandi conferenze, la parola va a storici, giornalisti, studiosi e noti esperti delle più varie discipline, che dopo aver gustato con noi una raffinata colazione firmata SAVINI Milano 1867 ci condurranno in una passeggiata immaginaria attraverso i navigli e le meraviglie della città.
Il viaggio inizia dalle tradizioni leggendarie, fra superstizioni milanesi e animaletti misteriosi come la scrofa semilanuta e il Biscione visconteo. La storia di Milano si affida ai simboli di un Medioevo fantastico così come ai resti dimenticati di coloro che la abitarono: le vite di donne, santi, nobili e popolani narrano come la città ha vissuto, dall’età romana sino ai giorni nostri, nel perenne cambiamento di mestieri, usi e costumi. Scopriremo insieme l’origine delle tradizioni culinarie più tipicamente meneghine o come la moda, di cui oggi Milano è icona internazionale, è mutata nei secoli. Il gusto per abiti raffinati, seta e ricami toccò i suoi vertici proprio nel ducato di Ludovico il Moro, alla cui corte lavorò il famoso Leonardo da Vinci. Anche la Sala delle Asse ci racconta qualcosa dei preziosi gusti rinascimentali e dello sguardo tutto nuovo con cui, a Milano e in Lombardia, s’iniziava a guardare alla natura.

Uno sguardo alla Milano del passato e a quella del futuro

Sarà bello, in questo ciclo di conferenze, seguire i Navigli e ripercorrere insieme, idealmente, gli spazi più celebri del centro storico di Milano e coglierne le costanti evoluzioni: dal “salotto” tardo-ottocentesco di Galleria Vittorio Emanuele II, alle piazze milanesi, enigmatiche e sospese nel tempo, dipinte da Giorgio De Chirico, sino ai coloratissimi murales della street art meneghina. E infine, spazio al futuro: che volto assumerà Milano nel 2026, quando ospiterà i Giochi Olimpici invernali?


In collaborazione con


logo-savini-neiade-tour&events

Official Food Partner: Savini Milano 1867

Nato nel 1867, in pieno periodo Belle Epoque, situato in Galleria Vittorio Emanuele II, il Savini ha avuto e ancora ha per la città lo stesso valore del Duomo e della Scala. Dalla nascita, divenne subito il locale più elegante di Milano, salotto di personaggi importanti, letterati e giornalisti, come G. Verdi, Maria Callas, e F.T. Marinetti che proprio al Savini firmò il Manifesto del Movimento Futurista, pubblicato poi nel 1909 su Le Figaro.
Oggi il Savini, suddiviso tra Caffè Bistrot e Ristorante gourmet (1°Piano), mantiene il suo legame con la storia, quella di Milano, della Galleria Vittorio Emanuele II, e del Teatro La Scala rendendogli omaggio con il menu Tradizione e la Cocktail List, con uno stile ed eleganza che accolgono i milanesi e i visitatori stranieri.


 


A partire da:
€ 14.50
Durata:
90 minuti
È obbligatorio presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato.
Punto di incontro:
Piazza Castello, 5, presso la location Spazio Theca

Cosa ti attende

Caffè di benvenuto a buffet firmato Savini Milano 1867; a seguire l’incontro con gli esperti

Vuoi vivere il tuo Tour privato?

Cancellazione:

Puoi cancellare o spostare la prenotazione fino al 10° giorno prima della visita; fino al 5° giorno precedente sarà trattenuto il 50% della tariffa; dal 4° giorno prima della visita la prenotazione si intende definitivamente confermata.

La visita è confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso contrario il biglietto sarà rimborsato.

Se hai bisogno di maggiori informazioni

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!