Un ciclo di incontri virtuali in diretta streaming dedicato ad una “Milano che non c’è più”: il capoluogo meneghino descritto dalle parole di grandi scrittori (milanesi e non), alla scoperta di un passato affascinante e ormai (forse) perduto.
Viaggiando virtualmente nel tempo, rivivremo i luoghi, le storie nascoste e le abitudini della Vecchia Milano, accompagnati da un “teletrasporto” d’eccezione: i libri! La letteratura, infatti, è da sempre un passatempo prediletto per viaggiare con la fantasia e l’immaginazione, soprattutto quando fisicamente è impossibile raggiungere luoghi e tempi lontani. Con questo ciclo di incontri virtuali eccoci quindi pronti per una serie di itinerari letterari nella Milano del passato, rievocata attraverso le pagine dei grandi scrittori e dalle voci narranti delle nostre guide, per calarsi in quella magica atmosfera che solo la lettura di un buon libro o di una bella poesia sanno ricreare!
Il corso è composto da tre appuntamenti, tre tour letterari virtuali, sulle orme di scrittori che a Milano hanno vissuto e composto le loro opere: Carlo Porta, voce più alta della milanesità e del dialetto meneghino; Giovannino Guareschi, scrittore, giornalista e sceneggiatore parmense, che a Milano visse per lungo tempo e che al capoluogo lombardo dedicò alcune sue opere; e infine, Alda Merini, la “poetessa dei Navigli“, dai cui versi riemerge una Milano nostalgica e fragile.

Questo ciclo di incontri letterari si svolgerà ogni sabato alle ore 17:00 a partire da sabato 20 marzo. I quattro appuntamenti saranno i seguenti (acquistabili anche singolarmente, ai relativi link):

La Milano di Carlo Porta

Sabato 27 marzo, ore 17:00

In occasione del bicentenario della morte di Carlo Porta, un incontro virtuale ci porta a conoscere la vita del poeta milanese per eccellenza, ascoltando il racconto della scrittrice Giovanna Ferrante.

Chi fu Carlo Porta? L’impiegato ligio al dovere e il poeta posseduto dai fili intrecciati della sua fantasia. Il tranquillo borghese e l’artista irriverente. Nasce a Milano il 15 giugno 1775, città nella quale vivrà tutta la sua vita allontanandosi solo nel biennio 1798/1799, quando troverà un impiego a Venezia per volontà del padre, con il quale il rapporto sarà sempre pessimo e che da lui verrà ogni volta citato come “Il Principale”. Quindi il matrimonio con Vincenzina Prevosti, figlia di un gioielliere di via Orefici. Lascerà quindi l’abitazione di famiglia in Contrada degli Omenoni e con la consorte si trasferirà in un appartamento in Contrada del Monte (oggi via Montenapoleone 2), proprio di fronte all’abitazione di Tommaso Grossi, il suo più caro amico. Accanto alla vita familiare e professionale, la passione per la poesia; poeta civile che interpreta i fatti della vita e della storia del suo tempo scrivendo in dialetto, elevato a lingua letteraria “la lengua milanesa” che ne costituisce l’originalità irripetibile. Afflitto da diversi problemi di salute, il quadro clinico si aggrava e Carlo Porta muore il 5 gennaio 1821.

La Milano di Guareschi

Sabato 3 aprile, ore 17:00

In questo incontro virtuale ci avvicineremo in un itinerario tutto milanese alla figura di Giovannino Guareschi: creatore del famosissimo sceneggiato di Don Camillo e Peppone, Guareschi è stato anche un grande scrittore, tradotto in tutto il mondo. La scoperta di Milano, primo romanzo pubblicato nel 1941, narra il suo arrivo nel capoluogo lombardo dalla nativa Emilia, con la moglie Margherita. Guareschi rimarrà a Milano per più di vent’anni, diventando caporedattore del giornale umoristico “Bertoldo”. Seguendo il fil rouge della sua opera, ci sposteremo dal Duomo alla Triennale, dall’Idroscalo alla Fiera di Senigallia, osservando la città con i suoi occhi e soprattutto attraverso la lente d’ingrandimento della sua ironia.

La Milano di Alda Merini

Sabato 10 aprile, ore 17:00

In questo tour virtuale ci dedicheremo all’incredibile storia di Alda Merini ed al suo rapporto col capoluogo lombardo. Il modo migliore per raccontare Milano, infatti, è attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta e a farci da guida sarà proprio lo sguardo poetico e intenso di Alda Merini. Ascoltando le sue parole, ripercorreremo la vita della “poetessa dei Navigli” e approfondiremo la conoscenza dei luoghi che ne hanno visto il passaggio. Partiremo da via Mangone, a pochi passi dalla Darsena, dove si trovava la sua casa natale, giungeremo poi virtualmente al numero 47 di Ripa di Porta Ticinese, dove l’autrice trascorse gli ultimi della sua vita, e arriveremo fino allo Spazio Alda Merini, il piccolo museo che ne custodisce preziosamente la memoria. Questi e altri luoghi cari alla poetessa, quali il vicolo dei Lavandai e la chiesa di Santa Maria delle Grazie al Naviglio, prenderanno vita in questo incontro virtuale.

Gli Incontri Virtuali di Neiade Tour & Events sono una serie di video-conferenze che spaziano tra Arte, Architettura, Storia e Monumenti di Milano.

Storici dell’arte, esperti e guide selezionate, architetti e scrittori hanno realizzato per noi questi piacevoli momenti di svago culturale, che vi daranno l’opportunità di visitare e conoscere meglio Milano, anche stando a casa, sui mezzi pubblici, in ogni luogo e ad ogni ora.

Inaspettatamente vi porteremo all’interno di luoghi abitualmente non accessibili, o potrete godere di una prospettiva ravvicinata di dettagli difficilmente osservabili dal vivo, o, ancora, vi faremo percorrere itinerari che non riuscireste a portare a termine nemmeno in un’intera giornata a Milano!

A partire da:
€ 20.70
Durata:
45 minuti a incontro

Cosa ti attende

  • Diretta streaming degli Incontri Virtuali “La Milano di Carlo Porta”, “La Milano di Guareschi”, “La Milano di Alda Merini”
  • Un viaggio virtuale coinvolgente attraverso racconti, immagini e/o risorse multimediali, come virtual tour, video, dettagli in alta definizione e fotografie d’epoca
  • Curiosità e domande? Potrai interagire con il relatore in diretta live attraverso la chat dedicata
  • Invio della registrazione degli Incontri Virtuali, da poter riguardare comodamente dove, quando e con chi vuoi
  • Zero sorprese: prezzo finito già comprensivo di commissioni di pagamento

Relatore

  • Giovanna Ferrante
  • Vera Galliani

Da ricordare

  • Una volta prenotato l’evento, riceverete una email di conferma. Il giorno stesso della visita virtuale, riceverete sempre via email un link di accesso. Vi basterà cliccare su “Join”, inserire il vostro nome e potrete subito partecipare all’incontro!
  • Tutti i browser sono adatti ad accedere alla video-conferenza, ma si consiglia l’utilizzo di Google Chrome.
  • Sono vietate la registrazione, la riproduzione e la diffusione, anche parziali e in qualsiasi forma del video.
    Per ulteriori informazioni Termini e condizioni

Cancellazione:

La cancellazione potrà essere richiesta via email a info@neiade.com secondo tali tempistiche:
– entro le 72 ore prima dell’orario di inizio dell’Incontro Virtuale, è previsto il rimborso totale;
– entro le 24 ore prima dell’orario di inizio dell’Incontro Virtuale è previsto il rimborso del 50% dell’importo pagato per l’Incontro;
– dopo le 24 ore prima dell’orario di inizio, l’eventuale richiesta di cancellazione non sarà rimborsabile

Se hai bisogno di maggiori informazioni

Recensioni

20/03/2021 20.03
Molto interessante
Nunziatina Asta

Mi è piaciuto la facilità di prenotazione la guida molto preparata Lo consiglio di sicuro

27/12/2020 08.12
Interessante,si puo’ migliorare
Cristina Angeli

Molto preparata ma un po’ noiosa ,inoltre sarebbe bello avere delle immagini piu’ dinamiche

22/12/2020 17.12
Un tuffo nel passato
Ernesto Cremaschi

Ho scoperto guidato magistralmente una Milano in parte sconosciuta, ma interessante e da non dimenticare

21/12/2020 07.12
Piacevole ed interessante
Letizia Barbi

Mi è piaciuta l'idea di rivivere il percorso fatto da Renzo. Mi sarebbe piaciuto avere qualche immagine in più. Consiglierei volentieri l'esperienza

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!