Un itinerario tematico online che ci porterà attraverso la storia e le tradizioni del Natale a Milano. La magia dell’atmosfera natalizia ci accoglierà sin dal primo di questi incontri, a poche ore dalla ricorrenza di Santa Lucia, per poi cullarci dolcemente man mano che il Natale si avvicina, in una sinfonia di suoni, immagini, sapori e abitudini che appartengono alla Milano di un tempo… ma non solo! Il Corso si svolge in una serie di quattro appuntamenti, ognuno dedicato ad aspetti diversi delle tradizioni del Natale a Milano, in un emozionante viaggio fra storia, cucina, letteratura e arte. Cominceremo dalle antiche ricorrenze natalizie, sapientemente raccontate dalla voce della scrittrice Giovanna Ferrante. Dalla fiera ambrosiana degli Oh bej! Oh bej! al corteo dei Magi nel giorno dell’Epifania,  questo periodo di festa è ricco di imperdibili tradizioni gastronomiche: non solo il panettone, dolce meneghino ormai famoso in tutto il mondo, ma anche le tante pietanze che imbandivano la tavola milanese in occasione del pranzo di Natale, omaggio alle eccellenze culinarie del territorio lombardo. Ed è forse vero che, per tradizione, a Natale siamo tutti più buoni?! Lasciandoci ispirare da alcuni passi del celeberrimo racconto di Charles Dickens, Canto di Natale, narreremo la storia della generosità milanese, attraverso le vicende dei più importanti istituti assistenziali cittadini, dal passato ai giorni nostri. Infine, un tuffo nell’arte di Milano: dedicheremo un tour virtuale ai tesori custoditi nella basilica di Sant’Eustorgio, a cui si lega anche la tradizionale devozione dei Re Magi in città.

Il Corso si svolge in quattro appuntamenti che si terranno nel sabato pomeriggio. Gli incontri saranno i seguenti:

Le imperdibili tradizioni del Natale meneghino

Sabato 12 dicembre, ore 17.00

In questo incontro virtuale ci faremo accompagnare dalla voce della scrittrice Giovanna Ferrante, per rivivere il Natale a Milano com’era una volta: “Il 7 dicembre. Sant’Ambrogio. La Fiera di Oh bej! Oh bej! Tutti i milanesi assistevano via via a una delle Messe celebrate durante la giornata e all’uscita si accalcavano attorno alla basilica del Patrono, circondata dalle bancarelle. Questo dal 1866 perché nei secoli precedenti, a partire dal 1288, la fiera si teneva nei pressi della chiesa di Santa Maria Maggiore, la cosiddetta Cattedrale invernale. Mille bancarelle, odori intensi, profumi, in mezz al baccan de la fera. I croccanti, la frutta secca, il torrone, i fironàtt a offrire i firòn, le collane di castagne cotte al forno. Il pranzo di Natale. La mattina del 25 dicembre gli androni e le scale delle case milanesi si riempiono dei profumi speciali delle tante portate che compongono il pranzo di Natale. E a tavola, qualche ora più tardi, si riassaporeranno ricette tramandate di generazione in generazione, la tradizione conservata nei quaderni di cucina delle famiglie. Un pranzo che richiede tempo, cura, pazienza, come quando ci si mette in contatto con quanto di intensamente significativo e profondo. L’Epifania. Il corteo dei Magi, una delle più antiche tradizioni di Milano. Il Corteo parte da Piazza del Duomo alla volta della Basilica di Sant’Eustorgio, percorrendo via Torino, le Colonne di San Lorenzo, corso di Porta Ticinese. Il suono potente e festoso delle campane dal campanile che è il più alto di Milano, l’unico sulla cui punta non c’è la croce, al suo posto la stella di luce a 8 punte, simbolo della stupefacente notte di Betlemme. E la tradizione più significativa di Milano, diventata nazionale: il Panettone. Ludovico il Moro, Cecilia Gallerani, Toni il garzone, un dolce bruciato, tutti protagonisti del Natale del 1495. Una storia d’amore che darà il privilegio a Milano di un dolce natalizio assolutamente speciale!”

Natale in tavola: tradizioni culinarie fra storia e gusto

Sabato 19 dicembre, ore 17.00

L’incontro virtuale dedicato alle tradizioni enogastronomiche diffuse durante il periodo natalizio a Milano (e nella nostra bella Lombardia) vi accompagnerà in un goloso viaggio fra leggende, arte e storia: dalle bancarelle ambrosiane della fiera degli Oh bej! Oh bej!, dove si acquistavano dai firunatt le collane di castagne, fino alle altre città lombarde, come Bergamo o Lecco, dove ancora vive la devozione per Santa Lucia e San Nicolò, portatori di doni per i più piccoli. Dopo aver tanto girovagato in lungo e in largo per la nostra regione, finalmente ci accomoderemo intorno a una tavola imbandita dove “assaggeremo” il tipico menù milanese del pranzo di Natale, rievocando la nascita di tradizioni culinarie sempre attuali, che tanto raccontano del territorio lombardo e del suo legame con l’intera penisola italiana.

Canto di Natale a Milano: un racconto della generosità meneghina

Sabato 26 dicembre, ore 17.00

Canto di Natale di Charles Dickens è uno più famosi testi a tema natalizio mai scritti. Narra la conversione del dispotico e tirchio Ebenezer Scrooge che proprio durante la notte di Natale viene visitato dai tre fantasmi del Passato, Presente e Futuro. Quanto dello spirito di quest’opera ritroviamo nella storia della città di Milano? Durante questo incontro virtuale ci soffermeremo sulla storia di alcune delle più importanti istituzioni assistenziali milanesi, lasciandoci ispirare da alcuni passi del racconto di Dickens, riletti dai nostri attori professionisti. Conoscete la vera storia dell’Asilo Mariuccia? Chi erano i Martinitt e le Stelline? Quale pittore trasformò gli ospiti del Pio Albergo Trivulzio nei protagonisti dei suoi quadri? E ancora quando è stata fondato Pane Quotidiano? Chi ha dato vita ai City Angels?   

Sant’Eustorgio, la tradizione dei Magi e la Cappella Portinari

Sabato 2 gennaio, ore 17.00

In questo incontro virtuale andremo a scoprire quali tesori custodisce la basilica di Sant’Eustorgio, nei pressi di Porta Ticinese. Perchè, secondo la tradizione, è legata alla tradizione dei Magi e al loro culto in città? Esploreremo la millenaria storia della chiesa, per poi rievocare antiche tradizioni e ammirare i maggiori capolavori che si trovano al suo interno, come la celebre cappella voluta da Pigello Portinari e affrescata da Vincenzo Foppa e l’Arca di San Pietro martire realizzata da Giovanni di Balduccio.

A partire da:
€ 27.50
Durata:
45 minuti a incontro

Cosa ti attende

  • Diretta streaming degli Incontri Virtuali “Le imperdibili tradizioni del Natale meneghino”, “Natale in tavola: tradizioni culinarie fra storia e gusto”, “Canto di Natale a Milano: un racconto della generosità meneghina”, Sant’Eustorgio, la tradizione dei Magi e la Cappella Portinari”
  • Un viaggio virtuale coinvolgente attraverso racconti, immagini e/o risorse multimediali, come virtual tour, video, dettagli in alta definizione e fotografie d’epoca
  • Curiosità e domande? Potrai interagire con il relatore in diretta live attraverso la chat dedicata
  • Invio della registrazione degli Incontri Virtuali, da poter riguardare comodamente dove, quando e con chi vuoi
  • Zero sorprese: prezzo finito già comprensivo di commissioni di pagamento

Relatore

  • Giovanna Ferrante
  • Marilena Criscuolo
  • Vera Galliani
  • Emanuela Crepaldi

Da ricordare

  • Una volta prenotato l’evento, riceverete una email di conferma. Il giorno stesso della visita virtuale, riceverete sempre via email un link di accesso. Vi basterà cliccare su “Join”, inserire il vostro nome e potrete subito partecipare all’incontro!
  • Tutti i browser sono adatti ad accedere alla video-conferenza, ma si consiglia l’utilizzo di Google Chrome.
  • Sono vietate la registrazione, la riproduzione e la diffusione, anche parziali e in qualsiasi forma del video.
    Per ulteriori informazioni Termini e condizioni

Cancellazione:

La cancellazione potrà essere richiesta via email a info@neiade.com secondo tali tempistiche:
– entro le 72 ore prima dell’orario di inizio dell’Incontro Virtuale, è previsto il rimborso totale;
– entro le 24 ore prima dell’orario di inizio dell’Incontro Virtuale è previsto il rimborso del 50% dell’importo pagato per l’Incontro;
– dopo le 24 ore prima dell’orario di inizio, l’eventuale richiesta di cancellazione non sarà rimborsabile

Se hai bisogno di maggiori informazioni