Un itinerario tematico online sulla Pinacoteca di Brera, uno scrigno prezioso che custodisce non soltanto immortali capolavori della storia dell’arte, ma anche numerose opere poco conosciute che possono svelare interessanti curiosità in merito alla storia del costume e dell’alimentazione nelle epoche passate. Dotati di una speciale lente di ingrandimento, ci soffermeremo davanti ad animali dalle forme bizzarre, assaggeremo pietanze preparate davanti ai nostri occhi da cuochi e cuoche di epoche lontane e ammireremo gioielli e abiti che impreziosiscono dipinti, custodi del gusto per l’eleganza e per la moda di ogni tempo.

Il Corso si svolge in una serie di tre appuntamenti, ognuno focalizzato su un aspetto diverso dell’enorme tesoro culturale custodito nella Pinacoteca. Cominceremo “dalla pancia”, scopriremo infatti cibi, pietanze e ricette che hanno decorato le tavole dei grandi maestri pittorici del passato e non solo. Vedremo come il cibo ha sempre avuto un ruolo importante nell’iconografia, fonte d’ispirazione stilistica ma anche custode di una simbologia ben precisa. In seguito andremo a caccia della fauna di Brera, scovando tutti gli animali presenti nelle opere del museo, dai grandi animali selvatici, agli animali domestici di tutti i giorni, spesso utili come chiavi di lettura delle opere stesse. Concluderemo con un salto nel costume e nella moda del passato, ammirando brillanti gioielli e straordinari esempi di oreficeria che impreziosiscono tanto i personaggi che li indossano quanto i dipinti che li ritraggono!

Il Corso si svolge in tre appuntamenti. Gli incontri saranno i seguenti:

Cibo e arte in dialogo alla Pinacoteca di Brera

Sabato 21 novembre, ore 17.00

Un percorso alla scoperta del ricco dialogo tra arte e cibo nei capolavori della Pinacoteca di Brera, specchio di usi e costumi del passato e prova dell’abilità rappresentativa e simbolica dei pittori: dalle pietanze veneziane della Cena in casa di Simone il Fariseo di Paolo Veronese alla raffigurazione “tattile” di frutta e verdura a km 0 nella Fruttivendola di Vincenzo Campi; dai cibi della Pasqua ebraica nella Cena in Emmaus di Caravaggio fino al pesce di memoria metafisica nella Camera incantata di Carlo Carrà

A “caccia” di animali tra le sale e i tesori della Pinacoteca di Brera

Sabato 28 novembre, ore 17.00

L’incontro si propone, in una vera e propria “caccia” virtuale, di catturare con lo sguardo gli animali più curiosi presenti nei dipinti della Pinacoteca di Brera, figure talvolta secondarie ma che contribuiscono a dare significato al capolavoro che li ospita e a contestualizzarne le vicende rappresentate. Importanti presenze per il riconoscimento iconografico di alcuni santi, giraffe, cavalli, cani e leoni, solo per citarne alcuni, caratterizzano tele imponenti e intense tavole di destinazione devozionale. Collocati sulla volta dell’oratorio di Mocchirolo, al centro di una famosa cucina cinquecentesca o nelle mani di un giovane ragazzino giunto al mercato, mutano significato in età contemporanea, diventando simbolo del lavoro per Fattori e Boccioni o specchio dell’orrore della guerra per Picasso.

Gioielli e brillanti tra le opere della Pinacoteca di Brera

Sabato 5 dicembre, ore 17.00

L’incontro si propone di ammirare alcune testimonianze di oreficeria presenti nei capolavori della Pinacoteca, veri e propri gioielli del museo, scrigno di meraviglie. Durante la passeggiata virtuale nelle sale di Brera, i fondi oro, realizzati secondo la tecnica della foglia oro, ci abbagliano con la loro luce, riflesso di quella divina, il coazzone, decorato con pietre preziose e indossato dalla duchessa Beatrice d’Este, ci raccontano lo sfarzo della corte sforzesca, mentre alcune collane sono ricordo di viaggi lontani o diventano simbolo di patriottismo in epoca risorgimentale.

A partire da:
€ 18.90
Durata:
45 minuti

Cosa ti attende

  • Diretta streaming degli Incontri Virtuali “Cibo e arte in dialogo alla Pinacoteca di Brera”, “A “caccia” di animali tra le sale e i tesori della Pinacoteca di Brera”, “Gioielli e brillanti nelle opere braidensi”
  • Un viaggio virtuale coinvolgente attraverso racconti, immagini e/o risorse multimediali, come virtual tour, video, dettagli in alta definizione e fotografie d’epoca
  • Curiosità e domande? Potrai interagire con il relatore in diretta live attraverso la chat dedicata
  • Invio della registrazione degli Incontri Virtuali, da poter riguardare comodamente dove, quando e con chi vuoi
  • Zero sorprese: prezzo finito già comprensivo di commissioni di pagamento

Relatore

Marilena Criscuolo

Da ricordare

  • Una volta prenotato l’evento, riceverete una email di conferma. Il giorno stesso della visita virtuale, riceverete sempre via email un link di accesso. Vi basterà cliccare su “Join”, inserire il vostro nome e potrete subito partecipare all’incontro!
  • Tutti i browser sono adatti ad accedere alla video-conferenza, ma si consiglia l’utilizzo di Google Chrome.
  • Verifica prima di collegarti che l’audio sia attivo.

Cancellazione:

La cancellazione potrà essere richiesta via email a info@neiade.com secondo tali tempistiche:
– entro le 72 ore prima dell’orario di inizio dell’Incontro Virtuale, è previsto il rimborso totale;
– entro le 24 ore prima dell’orario di inizio dell’Incontro Virtuale è previsto il rimborso del 50% dell’importo pagato per l’Incontro;
– dopo le 24 ore prima dell’orario di inizio, l’eventuale richiesta di cancellazione non sarà rimborsabile

Se hai bisogno di maggiori informazioni