Dal verde e i profumi dei Giardini della Guastalla, i più antichi della città, alle tinte d’oro e blu cobalto dei mosaici della Sinagoga di Milano. Seguiteci in questa speciale visita guidata, alla scoperta dei tesori nascosti oltre la splendida facciata del Tempio Ebraico Centrale di Milano: dopo aver percorso gli eleganti viali dei Giardini della Guastalla, fra fontane e alberi secolari, ammiriamo l’arte, i colori e la bellezza della cultura ebraica, riscoprendo la storia della sua comunità milanese.

I Giardini della Guastalla, i più antichi di Milano

Questa visita guidata, tra il profumo dei verdeggianti Giardini della Guastalla e la luminosa bellezza della Sinagoga Centrale di Milano, decorata con meravigliosi mosaici oro e blu e vetrate multicolore, offre un itinerario davvero imperdibile alla scoperta di Milano. Grazie ai tanti curiosi racconti condivisi dalle nostre guide, riscopriamo la storia di un angolo di città immerso in una quiete silenziosa e forse sconosciuto ai più.

Prima di visitare la Sinagoga, il Tempio Ebraico Centrale di Milano, percorriamo i Giardini della Guastalla, i più antichi della città: un vero cuore verde nel centro di Milano dove il gioco di colori che anima la facciata della Sinagoga sembra riflettersi nell’acqua della peschiera barocca, per perdersi poi tra il tempietto di Luigi Cagnola e i molti alberi del parco: gli aceri, gli ippocastani, l’esotico albero dei sigari… Nati come giardino all’italiana del monastero fondato dalla Contessa Paola Ludovica Torelli di Guastalla al fine di educare fanciulle nobili e decadute che, senza dote o altri mezzi, sarebbero finite altrimenti su una cattiva strada, oggi i Giardini della Guastalla rappresentano uno dei più curati e sofisticati parchi milanesi, un piccolo gioiello aperto ai cittadini a partire dal 1939.

La Sinagoga: il prezioso capolavoro di Luca Beltrami

Ma eccoci in pochi passi di fronte alla Sinagoga, meta di assoluto interesse nel panorama culturale e architettonico della nostra città: centro e simbolo dell’Ebraismo milanese, il suo edificio colpisce il nostro sguardo per la ricchezza decorativa dei mosaici oro e blu cobalto che ne ornano l’alta facciata, splendido esempio dell’eclettismo tardo-ottocentesco che caratterizzò l’intero progetto originario, oggi purtroppo parzialmente perduto. Gravemente danneggiata dai bombardamenti del 1943, la costruzione della Sinagoga era stata infatti progettata niente meno che da Luca Beltrami, il più famoso e apprezzato architetto dell’epoca, fautore del grandioso restauro del Castello Sforzesco. Nel corso dell’Ottocento, a fronte del rapido incremento demografico della comunità ebraica a Milano, era sorta l’esigenza di erigere nel cuore della città una sinagoga di proporzioni monumentali, luogo di culto a pianta basilicale che accogliesse i rituali israelitici; la solenne inaugurazione avvenne il 28 settembre 1892, alla presenza delle principali autorità municipali.

Alla scoperta dell’ebraismo a Milano

La visita guidata della Sinagoga costituisce oggi un’esperienza molto particolare, chiave privilegiata per scoprire la cultura ebraica e apprezzarne, insieme alla storia, le peculiarità artistiche e iconografiche. Fra paramenti sontuosi, candelabri a sette o nove lumi ed eleganti lampadari, vi troverete immersi nel mondo dei simboli ebraici: la stella di David, lo shofar, la menorà, il lulav, le criptiche lettere dell’alfabeto ebraico… Sono questi gli elementi compositivi del fantasioso collage creato dall’artista newyorkese Roger Selden per le vetrate multicolore delle ventitre finestre interne, frutto del restauro architettonico attuato nel 1997: un luminoso gioco di forme ancestrali che ci racconta di tradizioni e usanze millenarie, svelandoci tutta la ricchezza dell’ebraismo e delle sue radici culturali.

A partire da:
€ 23,00
Durata:
Circa 120 minuti
Si richiede di presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato.
Punto di incontro:
Via della Guastalla, 19, all'ingresso del parco posto davanti la Sinagoga

Tappe:

Interni ed esterni della Sinagoga Centrale di Milano e Giardini della Guastalla

Cosa ti attende:

  • Visita guidata a cura di Neiade Tour & Events condotta da guide abilitate in lingua italiana e da guida interna della Comunità Ebraica di Milano
  • Radiocuffie per un migliore ascolto della nostra guida (garantite al raggiungimento di 16 persone)
  • Biglietto d’ingresso salta-fila alla Sinagoga e visita guidata agli interni dell’edificio di culto condotta in esclusiva da una guida della Comunità Ebraica di Milano
  • Neiade Membership Card e bollini da accumulare per ottenere una visita guidata in omaggio
  • Piccoli gruppi di massimo 25-30 persone

Da ricordare:

  • Si prega di indossare un abbigliamento rispettoso del luogo (spalle e ginocchia coperte)
  • Per ragioni di sicurezza borse e zaini saranno tenute in custodia presso la portineria della Sinagoga

Protocollo Covid-19

Per partecipare NON è necessario essere dotati di GREEN PASS.

Poche semplici disposizioni per la sicurezza di tutti e per godersi il tour in tranquillità:

  • Raccomandazione di mascherina personale chirurgica o certificata che copra naso e bocca
  • Invito al distanziamento di almeno 1 mt fra un partecipante e l’altro, reso agevole (per gruppi superiori alle 15 persone) dall’utilizzo del nostro sistema di microfonaggio, costituito da dispositivi disinfettati ad ogni utilizzo e radiocuffie monouso
  • Divieto di partecipazione per chi presenta sintomi influenzali o è in quarantena
  • Qualora nei 14 giorni successivi al tour un partecipante dovesse manifestare sintomi riconducibili a una infezione Covid è tenuto a contattare Neiade Tour & Events (info@neiade.com) così da poter avvisare immediatamente tutti gli altri partecipanti

I nostri fornitori del sistema di microfonaggio garantiscono la sanificazione delle radioguide ad ogni utilizzo.

Vuoi vivere il tuo Tour privato?

    Cancellazione:

    Puoi cancellare o spostare la prenotazione fino al 10° giorno prima della visita; fino al 5° giorno precedente sarà trattenuto il 50% della tariffa; dal 4° giorno prima della visita la prenotazione si intende definitivamente confermata.

    La visita è confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso contrario il biglietto sarà rimborsato.

    Se hai bisogno di maggiori informazioni

      Rimani aggiornato sulle prossime attività in Calendario e scopri le novità della Milano dall'Alto!