Per compiere un viaggio a ritroso attraverso moda e costumi milanesi, dalle boutiques di oggi agli abiti del passato, basta una visita guidata alle sale settecentesche di Palazzo Morando, sede del museo dedicato a Costume Moda e Immagine. Palazzo Morando sorge proprio nel cuore del Quadrilatero della Moda, un quartiere che merita di essere visitato non solo in occasione delle Fashion Weeks! Guardiamo oltre le vie dello shopping, le vetrine di lusso e i raffinati atelier: Palazzo Morando in via Sant’Andrea nasconde, come molti altri edifici di questo luogo, un fascino discreto e senza tempo e offre l’occasione per respirare l’atmosfera della Milano che fu, fra costumi, accessori e splendidi immagini della città ottocentesca.

Il Museo di Milano proprio tra le vie del Quadrilatero della Moda

Una visita guidata a Palazzo Morando Costume Moda Immagine è l’occasione giusta per rivivere l’essenza della Moda a Milano, a partire da costumi e oggetti di un passato dall’allure raffinata. Già Museo di Milano, Palazzo Morando ospita nelle sue sale di gusto settecentesco un itinerario dedicato a tantissimi aspetti della storia della città, dall’urbanistica alla vita sociale, dal costume alla storia economica sino a sfiorare le curiosità più intriganti relative a illustri personaggi.

Diamo un’occhiata alle strade che circondano il bel palazzo di via Sant’Andrea: siamo nel Quadrilatero della Moda, il quartiere che si articola fra via Monte Napoleone, corso Venezia, via della Spiga e via Manzoni. Un angolo di città che nella sua sobria eleganza rivela più di altri la sua milanesità e l’evoluzione di un’eccellenza tutta meneghina, la Moda. Fra vetrine e creazioni delle maggiori griffes, note in tutte il mondo e parte integrante della storia di Milano, molti i palazzi storici che meritano una visita, non solo durante la Fashion Week!

Palazzo Morando: le preziose raccolte dei tesori milanesi con un occhio speciale alla moda

In particolare, varcando la soglia del silenzioso cortile di Palazzo Morando Attendolo Bolognini, ci ritroveremo avvolti da un’atmosfera di signorile eleganza: nel cuore del Quadrilatero della Moda, ecco la quiete di un colonnato dorico, passaggio d’ingresso alle sale settecentesche della dimora nobiliare fondata già nel XVI secolo. Donato al Comune di Milano dalla contessa Lydia Attendolo Bolognini, nel 1945, il palazzo custodisce oggi una collezione ricchissima: oltre agli arredi e alle decorazioni in stile barocchetto, non solo dipinti, stampe e oggetti che raccontano la storia e le trasformazioni della città (già parte dell’esposizione dell’ex Museo di Milano, acquisita dal fondo di Luigi Beretta nel 1934)… oggi sono qui valorizzati anche i tesori tessili delle Raccolte d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano: abiti, uniformi, cappelli, calzature, pizzi e ricami. Un vero viaggio, spesso sorprendente, attraverso le mode di un tempo, per cogliere tutto il pregio dell’alta sartoria e le sue evoluzioni estetiche e tecniche.

Modi diversi, spesso paralleli, per raccontare la storia di una Milano bellissima, in un turbinio di trasformazioni sociali ed economiche. Per comprendere come la Moda, ancor oggi inalterata protagonista della città di Milano, sia una delle manifestazioni più complesse di una società, indicativa di usi, costumi e abitudini, specchio di eventi politici e artistici che rivoluzionarono le epoche passate. Una storia nella storia, che le nostre guide saranno liete di condividere con voi!

A partire da:
€ 17.00
Durata:
90 minuti
Si richiede di presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato
Punto di incontro:
Via Sant'Andrea, 6, davanti a Palazzo Morando

Tappe:

Vie del Quadrilatero della Moda, collezioni di Palazzo Morando Costume Moda e Immagine

Cosa ti attende:

  • Visita guidata a cura di Neiade condotta da guide abilitate in lingua italiana
  • Ingresso a Palazzo Morando Costume Moda e Immagine
  • Neiade Membership Card e bollini da accumulare per ottenere una visita guidata in omaggio
  • Radiocuffie per un migliore ascolto della nostra guida (garantite al raggiungimento di 16 persone)
  • Piccoli gruppi di massimo 25-30 persone

Vuoi vivere il tuo Tour privato?

Cancellazione:

Puoi cancellare o spostare la prenotazione fino al 10° giorno prima della visita; fino al 5° giorno precedente sarà trattenuto il 50% della tariffa; dal 4° giorno prima della visita la prenotazione si intende definitivamente confermata.

Se hai bisogno di maggiori informazioni

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!