Fantasmi che non si danno pace, spettri inquietanti, delitti irrisolti… L’avreste mai detto che Milano ha così tanti scheletri nell’armadio? Venite a conoscerli grazie a questo tour guidato da brividi! Per entrare nel giusto mood, partiamo da San Bernardino alle Ossa, il cui ossario ha pareti interamente ricoperte di ossa umane… Tra il Duomo e le vie del centro incontreremo poi Carlina, Giuseppe Mengoni, Lucrezia Borgia e tanti altri fantasmi che popolano le leggende milanesi, tutti accomunati da un tragico destino. Pronti a scoprire il lato più spettrale di Milano?

Il nostro tour guidato parte da San Bernardino alle Ossa, la chiesa barocca affacciata su Piazza Santo Stefano e in passato ricordata anche con il lugubre nome di San Bernardino ai Morti. Anticamente fondata, nel XIII secolo, in prossimità dell’ospedale di San Barnaba in Brolo e dell’annesso cimitero, fu poi ingrandita e abbellita, nelle raffinate forme tardo barocche, fra Sei e Settecento. Un’ariosa cupola, superfici marmoree e sfarzose decorazioni… ma lo scenario cambia da lì a pochi passi, non appena si accede al piccolo ossario: ogni parete, ogni nicchia, ogni cornicione o pilastro sono qui interamente coperti di ossa umane! Teschi, tibie, femori, probabilmente appartenuti ai morti dell’ospedale di San Barnaba in Brolo o riesumati dai cimiteri seicenteschi soppressi; e in alto, sulla volta, gli affreschi di Sebastiano Ricci, un turbinoso vortice di anime in volo, ben sublima la lugubre decorazione delle pareti, con quell’eccentrica eleganza che è propria del Rococò. Impossibile, in questo luogo, non ricordare l’antica leggenda secondo cui le ossa di una bambina poste a sinistra dell’altare tornino a vivere ogni 2 novembre, trascinandosi dietro tutti gli altri scheletri, in una sorta di danza macabra…

Ma addentriamoci con le nostre guide per le vie del centro di Milano: anche qui gli spettri non mancano. Si narra che nel Palazzo dell’Ambrosiana si aggiri il fantasma di una delle donne più belle e spregiudicate del Rinascimento: è Lucrezia Borgia, che di notte pettina delicatamente i suoi lunghi capelli biondi, donati a Pietro Bembo in segno d’amore e oggi custoditi in una preziosa teca esposta nella Pinacoteca.
E che dire della drammatica storia di Carlina, la sposina che precipitò nel vuoto dai tetti del Duomo? Secondo la leggenda, il corpo non venne mai più ritrovato… mistero! Passeggiando sotto la Galleria Vittorio Emanuele II, ricorderemo anche la tragica fine dell’architetto che le diede forma, Giuseppe Mengoni. Il giorno prima dell’inaugurazione precipitò da un ponteggio posto sull’arcata che si affaccia su piazza Duomo. Fatalità o suicidio?

In piazza della Scala aleggia ancora pure la maledizione di Palazzo Marino, risalente ai tempi della sua fondazione, a metà Cinquecento: il primo proprietario, Tommaso Marino, ricchissimo banchiere genovese, finanziatore di papi,  imperatori e dello stesso Stato di Milano, rimase infatti tristemente noto per le crudeli vessazioni inflitte ai suoi debitori.
Concluderemo infine il nostro ghost tour con la storia del curato della Chiesa di San Tomaso, in via Broletto: fu punito per la sua crudeltà e corruzione da Giovanni Maria Visconti, che intimò agli armigeri ducali di seppellirlo vivo in una bara insieme a un morto di cui non voleva celebrare gratuitamente il funerale.
Impauriti? Con le nostre guide sarete certamente al sicuro! Seguitele in un itinerario originale, ideale per tutti i curiosi che vogliano visitare la città in noir, per festeggiare Halloween, e non solo!

A partire da:
€ 16.50
Durata:
Circa 90 minuti
Si richiede di presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato.
Punto di incontro:
Piazza Santo Stefano, davanti l'ingresso della Chiesa di San Bernardino alle Ossa

Tappe:

Esterni e interni della Chiesa e dell’Ossario di San Bernardino alle Ossa, piazza Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II, piazza alla Scala, via San Tomaso

Cosa ti attende:

  • Tour guidato a cura di Neiade Tour & Events condotto da guide abilitate in lingua italiana
  • Radiocuffie per un migliore ascolto della nostra guida (garantite al raggiungimento di 16 persone)
  • Neiade Membership Card e bollini da accumulare per ottenere una visita guidata in omaggio
  • Piccoli gruppi di massimo 25-30 persone

Da ricordare:

Si prega di indossare un abbigliamento rispettoso del luogo (spalle e ginocchia coperte)

Vuoi vivere il tuo Tour privato?

Cancellazione:

Puoi cancellare o spostare la prenotazione fino al 10° giorno prima della visita; fino al 5° giorno precedente sarà trattenuto il 50% della tariffa; dal 4° giorno prima della visita la prenotazione si intende definitivamente confermata.

La visita è confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso contrario il biglietto sarà rimborsato.

Se hai bisogno di maggiori informazioni

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!