05 Settembre 2022

Dopo l’estate, Milano si colora delle tinte d’autunno e rinfresca il palinsesto espositivo cittadino con nuovi appuntamenti da non perdere, a partire dalle mostre in programma presso Palazzo Reale a Milano, oltre che nelle sedi di Gallerie d’Italia, del Mudec e della Fabbrica del Vapore. La parola d’ordine è varietà, in un calendario di eventi e attività culturali che spazia dal Rinascimento al Novecento, dall’arte antica alla fotografia. Nell’atmosfera frizzante dell’autunno milanese, spazio dunque a mostre e visite guidate, per tornare dopo la pausa estiva a vivere la città e i suoi luoghi della cultura, privilegiando dinamismo e curiosità.

Le mostre di Palazzo Reale a Milano figurano di certo in primo piano nell’agenda artistica meneghina. Presso la storica sede espositiva situata in centro città, all’ombra della Madonnina, ci attende l’inaugurazione di due grandi mostre, appartenenti a epoche distanti e differenti ma accomunate da alcune peculiarità dell’esperienza artistica che rappresentano. La monografica dedicata all’artista del Novecento Max Ernst (dal 4 ottobre 2022 al 26 febbre 2023) e la retrospettiva Hieronymus Bosch e un altro Rinascimento (dal 9 novembre 2022 al 12 marzo 2023) ci rivelano in egual modo un immaginario fatto di visioni oniriche e affascinanti suggestioni, in cui lasciar lavorare la fantasia. Da non perdere anche la mostra fotografica Richard Avedon. Relationships (dal 22 settembre 2022 al 29 gennaio 2023), volta a ripercorrere l’attività del fotografo americano attraverso i suoi più importanti lavori di moda e i ritratti più iconici. a, in cui interprete del post-impressionismo di inizio Novecento.

Altrove a Milano non mancano tuttavia anche altre iniziative di enorme interesse. Le settimane di settembre rappresenteranno l’estrema occasione per ammirare le opere dell’antichità classica esposti nella mostra dei Marmi Torlonia, allestita presso le Gallerie d’Italia di piazza Scala fino al 18 settembre. Nel modernissimo polo espositivo del Mudec, invece, si attende per inizio ottobre l’inaugurazione dell’esposizione immersiva intitolata Machu Picchu e gli imperi d’oro del Perù (dall’8 ottobre 2022 al 19 febbraio 2023).
Infine, per chi ama le espressioni più pop dell’arte del Novecento una visita guidata alla monografica di Andy Warhol presso la Fabbrica del Vapore (in programma dal 22 ottobre 2022 al 26 marzo 2023) può far scoprire forme e colori delle più famose serigrafie ideate dal famoso artista americano.

Le mostre di Palazzo Reale a Milano: Ernst e Bosch

Un viaggio fra arte, pittura e visioni oniriche: questo il comune denominatore delle due mostre allestite presso Palazzo Reale a Milano per l’autunno 2022. La prima mostra in programma, interamente dedicata al tedesco Max Ernst, propone per la prima volta in Italia, attraverso più di 200 opere, una retrospettiva sull’attività dell’artista e, al tempo stesso, uno spaccato completo sulla cultura figurativa europea della prima metà del Novecento. Avanguardia, surrealismo, dadaismo, arte Metafisica si intrecciano in immagini dai significati complessi, tutti da interpretare con l’aiuto delle nostre guide storiche dell’arte.

Ci riporta invece alle multiformi radici della cultura figurativa germanica la mostra intitolata Hieronymus Bosch e un altro Rinascimento. A partire dai capolavori di Bosch esposti a Palazzo Reale, frutto di prestigiosi prestiti internazionali, si ripercorre in un viaggio a dir poco affascinante la storia dell’anti-Rinascimento nordico, ben lontano dagli equilibri classicisti del Rinascimento italiano. Creature mostruose e visioni oniriche si saldano così alle tensioni spirituali del Manierismo e dell’Europa riformata del secondo Cinquecento.

Non solo Palazzo Reale: la mostra di Warhol alla Fabbrica del Vapore

Per non perdersi nessun evento della vita artistica milanese, questo autunno vale decisamente la pena di spostarsi anche al di fuori dei confini di Palazzo Reale, per vivere l’esperienza di una visita guidata alla mostra organizzata presso la Fabbrica del Vapore, a pochi passi dal quartiere di Porta Nuova e dal Cimitero Monumentale.
Parliamo della monografica dedicata a Andy Warhol, indiscusso protagonista della Pop Art. Entrando nella ricostruzione della Silver Factory, il loft di Manhattan dove Warhol produceva gran parte delle sue opere, ci si immerge via via nell’immaginario figurativo dell’artista. Protagonisti della mostra sono i volti di personaggi più iconici del mondo della musica, dello spettacolo e della politica, ma anche oggetti di uso quotidiano come le bottiglie della Coca-Cola o i barattoli della zuppa Campbell: un mondo integralmente pop, spunto di riflessione sulle dinamiche del consumismo e sul concetto della riproducibilità e della commercializzazione dell’arte.

Se hai bisogno di organizzare il tuo Evento

    Dai un occhio a tutte le novità in arrivo per scoprire la nostra Milano anche nella suggestiva atmosfera dell'autunno!