22 Marzo 2021

Uggiosa, grigia e coperta da una coltre di nebbia… Milano non è affatto così – o almeno, non sempre! In primavera, infatti, il capoluogo ambrosiano fiorisce e sboccia – letteralmente – colorandosi delle sfumature rosate dei fiori di pesco e accendendosi del giallo delle ginestre. 

Passeggiare per la città meneghina durante i mesi primaverili è davvero piacevole ed è uno dei momenti migliori per godersi le prime belle giornate alla scoperta dei suoi tesori: dai tour al Cimitero Monumentale fino alle passeggiate nel parco Sempione o al Parco della Reggia di Monza, ecco tutte le visite guidate che lo staff di Neiade Tour & Events ha ideato per voi!

Ecco 8 percorsi perfetti per viversi Milano in primavera

1. Profumo di primavera al Cimitero Monumentale

A pochi passi dal quartiere di Porta Nuova e dalla Chinatown milanese di Via Paolo Sarpi, il Cimitero Monumentale è un vero e proprio museo a cielo aperto, una tappa imperdibile: visita questo storico luogo meneghino e ammira le tombe e le cappelle dei più celebri personaggi milanesi, tra sculture e architetture che portano la firma di grandi artisti, tra cui Lucio Fontana. Non perdete una visita al Famedio, dove sono custodite le spoglie dei più illustri personaggi, quali Alessandro Manzoni, prima di immergervi nel verde dei viali del cimitero, tra cipressi e opere straordinarie.

2. Sui passi di Leonardo Da Vinci alla corte del Castello Sforzesco

Tra una visita ai Musei Civici e un po’ di stupore davanti alla Pietà Rondanini, opera incompiuta del Michelangelo, durante un tour guidato al Castello Sforzesco lasciatevi incantare dal padiglione arboreo dipinto nella Sale delle Asse dal maestro Leonardo da Vinci. La famiglia degli Sforza, infatti, era molto legata al grande artista rinascimentale. Esplorando la fortezza milanese, alle cui spalle si estende uno dei più grandi polmoni verdi della città, potrete immergervi in un’atmosfera d’altri tempi tra torri e mura fortificate.

3. Stile Liberty nel centro di Milano

Motivi floreali, oro e raffinatezza: ecco lo stile Liberty che caratterizza i palazzi signorili del centro storico di Milano! Seguite il percorso Art Nouveau in città partendo dalla centralissima Porta Venezia: in questo tour guidato ammirerete il Palazzo Castiglioni, del Sommaruga, la Casa Berri-Meregalli, le ceramiche variopinte della Casa Galimberti e persino i fenicotteri rosa di Villa Invernizzi.

4. Lo skyline di Porta Nuova

Camminare con il naso all’insù per i viali del modernissimo e futuristico quartiere milanese di Porta Nuova non ci aiuta solo ad ammirare i colori degli alberi in fiore, ma anche ad osservare i vertiginosi grattacieli svettanti attorno alla Piazza Gae Aulenti. Dalla Torre Unicredit di César Pelli al Bosco Verticale dell’architetto italiano Stefano Boeri, ammirate lo skyline di Porta Nuova e respirate a pieni polmoni nel verdissimo parco della Biblioteca degli Alberi.

5. Shopping e non solo nel quartiere di CityLife

Modernissimo e all’avanguardia, CityLife è uno dei quartieri più in voga negli ultimi anni a Milano tanto da essere stato scelto da diverse star e influencer come loro casa, nel cuore della città. Oltre a fare shopping nel grande centro commerciale, qui potete ammirare alcuni estrosi grattacieli, facenti parte del nuovo skyline milanese: la Torre Isozaki, il grattacielo di Zaha Hadid e quello di Libeskind – detti anche il Dritto, lo Storto e il Curvo!

6. Tra gli alberi in fiore di Parco Sempione

Parco Sempione è da sempre uno degli “hotspot” milanesi per le giornate primaverili, con sentieri battuti da ciclisti e runner, e prati su cui fare pic-nic in compagnia degli amici o della dolce metà. Insomma, il polmone verde per eccellenza del centro storico di Milano, alle spalle del maestoso Castello Sforzesco, è il luogo ideale per ammirare i colori della primavera milanese. In questo tour potrete godervi il lato green di Milano, visitando non solo i tesori storico-artistici di Parco Sempione, ma anche il suo ricco patrimonio botanico costituito da fiori e arbusti di ogni tipo: troverete aceri, faggi, olmi, magnolie, l’esotico gingko e persino il cappero!

7. Tra il roseto della Villa Reale, in trenino al Parco della Reggia di Monza

Voglia di una gita fuori porta? A soli 27 km di distanza dal centro storico di Milano vi aspetta tutto il verde del Parco della Reggia di Monza! Accanto alla bellissima Villa Reale asburgica, il Parco della Reggia fondato da Eugenio di Beauharnais spicca per la sua ricca vegetazione che in primavera, ma non solo, dà il meglio di sé: scopritelo con un tour a bordo di un trenino panoramico che vi mostrerà le oltre 4.000 rose, le cascine, i mulini e le antiche ville.

8. Corso online dedicato a Milano, la città in verde

Colti alla sprovvista da una giornata di pioggia, impossibilitati a uscire di casa o semplicemente curiosi di scoprire anche “a distanza” i tesori della Milano più “primaverile”? Un corso online composto di tre Incontri Virtuali in diretta streaming permette di esplorare alcuni luoghi imperdibili di Milano green, all’insegna di arte, storia e sostenibilità ambientale: la Vigna di Leonardo, i Navigli e il Bosco Verticale nel quartiere di Porta Nuova. Passeggiare virtualmente in città non è mai stato così facile!

Se siete curiosi di scovare altri percorsi appassionanti da fare passeggiando per la città in fiore, scoprite i tour di Milano a piedi!

Se hai bisogno di organizzare il tuo Evento

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!