In occasione della prossima Fashion Week, ecco un tour pensato alla scoperta del Quadrilatero della Moda, ripercorrendo ciò che ha reso Milano la città della moda per eccellenza. Attraversando alcuni luoghi iconici, come Piazza della Scala, la Galleria Vittorio Emanuele II, ma anche via Monte Napoleone, via Manzoni e via della Spiga, vedremo come proprio la moda, dal lusso della corte sforzesca fino ad Armani, sia sempre stata al centro della milanesità. Un tour nel Quadrilatero della Moda che andrà alla scoperta e racconterà di come si svolgeva la vita in queste eleganti vie e nei palazzi custodi di questa storia, svelando i segreti nascosti dietro a monumenti e opere d’arte che evocano costumi e stili del passato milanese; dove ricordarli se non nel cortile di Palazzo Morando, sede delle collezioni Costume Moda Immagine del Comune di Milano?

Con questo tour guidato, in occasione della Fashion Week e non solo, conosciamo il Quadrilatero della Moda da una prospettiva inedita, riscoprendo nel cuore di Milano la storia di vie, palazzi, mode e costumi milanesi. Partendo da Piazza della Scala e dalla Galleria Vittorio Emanuele II, che in passato era fulcro dell’attività di sarti, botteghe e caffè frequentati dalla borghesia cittadina, attraversiamo le vie e le piazze del centro per giungere nel vero e proprio Quadrilatero, il quartiere che si articola fra via Monte Napoleone, corso Venezia, via della Spiga e via Manzoni, fino a concludere il tour nel cortile di Palazzo Morando. Un angolo di città che nella sua sobria eleganza rivela più di altri la sua milanesità e l’evoluzione di un’eccellenza tutta meneghina, la moda.

Un tour nell’eleganza del Quadrilatero della Moda

In Piazza della Scala è facile entrare nel vivo del mondo dello spettacolo, grazie al racconto di uno degli eventi più attesi dalla cittadinanza e dall’intero mondo del Teatro, ovvero la Prima della Scala, con un occhio anche alla tradizione sartoriale da cui nascono i costumi del palcoscenico scaligero. Lungo le vie che storicamente definiscono il Quadrilatero della Moda, saranno tanti i palazzi e i luoghi che evocano la storia della moda meneghina, ben prima dell’avvento dei brand del XX secolo… A cominciare da Palazzo Belgioioso, passata dimora di Cristina di Belgioioso, grande icona di eleganza ritratta anche da Francesco Hayez. Tappa imprescindibile sarà, poi, il Museo Poldi Pezzoli, in via Manzoni, che nella sua ricca collezione di opere d’arte vanta la presenza di uno dei ritratti femminili di grande e indiscutibile delicatezza e raffinatezza: la Dama del Pollaiolo, emblema della bellezza rinascimentale e simbolo del museo stesso, la cui riproduzione campeggia anche nel cortile esterno della casa-museo.

Respira l’essenza della moda meneghina

Sempre in via Manzoni, fra le vetrine delle maisons più ricercate, impossibile non calarsi nel mondo della moda contemporanea per conoscere il regno di Giorgio Armani, che proprio nel Quadrilatero ha stabilito l’Emporio Armani e l’Armani Hotel. Da via Monte Napoleone a via Santo Spirito, fino a via del Gesù e via Sant’Andrea, ci ritroviamo nel cortile di Palazzo Morando la degna conclusione di un tour dedicato al Quadrilatero della Moda. Palazzo Morando Costume Moda Immagine, in via Sant’Andrea, è per eccellenza il luogo in cui respirare e rivivere l’essenza della moda a Milano. Rimanendo nella cornice del cortile, le nostre guide vi racconteranno l’affascinante storia del palazzo appartenuto, in ultimo, a Lydia Caprara di Montalba, dove oggi si conserva una ricchissima collezione di vestiti e costumi che permette di ripercorrere la storia della moda dal XVII secolo fino agli inizi del Novecento.

A partire da:
€ 15.00
Durata:
90 minuti
Si richiede di presentarsi 10 minuti prima dell’inizio nel punto di incontro indicato
Punto di incontro:
Piazza della Scala, davanti a Palazzo Marino

Tappe:

In esterno Piazza della Scala, Galleria Vittorio Emanuele II, Piazza San Fedele, Casa Manzoni e Palazzo Belgioioso, via Gerolamo Morone e via Manzoni, via Montenapoleone, via Santo Spirito, via della Spiga, via del Gesù, via Sant’Andrea

Cosa ti attende:

  • Visita guidata a cura di Neiade condotta da guide abilitate in lingua italiana
  • Neiade Membership Card e bollini da accumulare per ottenere una visita guidata in omaggio
  • Radiocuffie per un migliore ascolto della nostra guida (garantite al raggiungimento di 16 persone)
  • Piccoli gruppi di massimo 25-30 persone

Protocollo Covid-19

Per partecipare NON è necessario essere dotati di Green Pass poiché il tour si svolge interamente all’aperto,

Poche semplici disposizioni per la sicurezza di tutti e per godersi il tour in tranquillità:

  • Obbligo di munirsi di mascherina personale (possibilmente chirurgica o certificata) che copra naso e bocca
  • Obbligo di distanziamento di almeno 1 mt fra un partecipante e l’altro, reso agevole dall’utilizzo del nostro sistema di microfonaggio, costituito da dispositivi disinfettati ad ogni utilizzo e radiocuffie monouso
  • Divieto di condivisione di oggetti con gli altri partecipanti del tour o con la guida
  • Divieto di partecipazione per chi presenta sintomi influenzali o è in quarantena
  • Qualora nei 14 giorni successivi al tour un partecipante dovesse manifestare sintomi riconducibili a una infezione Covid è tenuto a contattare Neiade Tour & Events (info@neiade.com) così da poter avvisare immediatamente tutti gli altri partecipanti

I nostri fornitori del sistema di microfonaggio garantiscono la sanificazione delle radioguide ad ogni utilizzo.

Vuoi vivere il tuo Tour privato?

Cancellazione:

Puoi cancellare o spostare la prenotazione fino al 10° giorno prima della visita; fino al 5° giorno precedente sarà trattenuto il 50% della tariffa; dal 4° giorno prima della visita la prenotazione si intende definitivamente confermata.

Se hai bisogno di maggiori informazioni

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!