13 Aprile 2021

Il capoluogo ambrosiano è disseminato di testimonianze di un passato ricco di storia, arte e tradizioni: dal maestoso profilo del Duomo, simbolo di Milano nel mondo, fino alle sale del Castello Sforzesco, nelle quali si respira ancora l’atmosfera rinascimentale della corte della famiglia Sforza e dove si può ammirare ancora oggi la Sala delle Asse, capolavoro dipinto da Leonardo Da Vinci.

Nonostante possegga origini antiche e un passato ricco di storia, Milano è però anche una città moderna e in continua evoluzione, capitale all’avanguardia della moda e del design, ma non solo: si dice spesso, infatti, che la città meneghina sia “la più europea d’Italia”, principalmente per via delle innovazioni tecnologiche e architettoniche che qui hanno preso forma negli ultimi anni, così come dell’ambiente fortemente internazionale e stimolante (e anche un po’ frenetico!) che la caratterizza. 

Lo skyline milanese, sempre più vertiginoso e in perenne cambiamento, è ormai iconico: i grattacieli di Porta Nuova, infatti, sono proprio il simbolo della modernità milanese.

A proposito di Porta Nuova: oggi vogliamo presentarti questo quartiere, uno dei più recenti e più innovativi di Milano, dove è possibile ammirare scorci di verde inaspettati tra gli imponenti grattacieli nati dall’estro dei più famosi architetti dei nostri anni, dove passeggiare sbirciando le vetrine dei negozi di piazza Gae Aulenti o rilassarsi all’ombra di qualche albero in fiore negli ariosi spazi della Biblioteca degli Alberi, e tanto altro ancora. Infatti, camminando per le strade del quartiere di Porta Nuova ti accorgerai di quante cose ci siano ancora da scoprire nei dintorni, ad incominciare dal vicinissimo quartiere Isola

Dal profilo futuristico della Torre Unicredit a Piazza Gae Aulenti fino alla lussureggiante flora del Bosco Verticale, dal Palazzo della Regione Lombardia alla Biblioteca degli Alberi, Porta Nuova è un quartiere che riserva interessanti sorprese… In più, si trova a poca distanza da due punti di interesse ben noti, il Cimitero Monumentale – dove sepolcri e sculture funerarie sono vere opere d’arte! –  e il pittoresco quartiere di Chinatown, assolutamente da non perdere. In merito a quest’ultimo, infatti, ti consigliamo di immergerti nella sua vivacità e lasciarti travolgere dal gusto orientale delle prelibatezze del suo street food…A questo proposito, devi assolutamente cogliere l’occasione di provare i fantastici dim sum fatti sul momento lungo via Sarpi!

Arrivato a questo punto ti starai sicuramente chiedendo: “Ma, quindi, a Milano Porta Nuova cosa vedere e non perdersi assolutamente?”. Ecco tre imperdibili visite guidate (di cui una in streaming!) organizzate dal team di Neiade Tour & Events, perfette per conoscere Porta Nuova e il suo skyline magnetico.

I tre percorsi alla scoperta di Milano Porta Nuova a cui è impossibile rinunciare

1. Passeggiata tra i grattacieli di Porta Nuova

C’è chi li chiama “giganti” e chi “cattedrali” di vetro, ma in entrambi i casi il riferimento va ai protagonisti dello skyline di Milano: i grattacieli. Tanto vertiginosi quanto affascinanti, quelli di Porta Nuova possono essere ammirati nella loro bellezza e maestosità durante una piacevole passeggiata all’aria aperta. Raggiungi l’iconica Piazza Gae Aulenti, alza la testa e scoprirai il profilo dell’Unicredit Tower, così come quello del Diamantone e del Bosco Verticale. Quest’ultimo rimane una delle architetture più fotografate in città, famosa in tutto il mondo e progettata dall’italiano Stefano Boeri.

Accanto a queste “cattedrali dell’hi-tech” c’è spazio anche per un auditorium dalla forma sinuosa, l’IBM Studio ex Unicredit Pavillon, così come per un po’ di verde: stiamo parlando della Biblioteca degli Alberi e del suo spazio verdeggiante, luogo ideale per rilassarsi leggendo un libro o sorseggiando uno spritz! Da non perdere è anche una sosta all’Egg di Alberto Garutti: si tratta di un’installazione che piace molto ai più piccoli, 23 trombe metallici cromati in ottone, di colore oro, che mettono in comunicazione i vari piani dell’edificio centrale di piazza Gae Aulenti trasmettendone ogni suono.

2. Incontro Virtuale: il Bosco Verticale di Stefano Boeri

Se non ti trovi a Milano oppure non ti è possibile fare una passeggiata in città, il modo migliore per imparare qualcosa di nuovo e godere di una visita guidata alla scoperta del bellissimo grattacielo del quartiere Porta Nuova, il Bosco Verticale, è un incontro virtuale svolto online, da fruire comodamente da casa tua! Partecipa a questa video-lezione per conoscere cosa abbia ispirato il genio dell’architetto Boeri: primo fra tutti, il tema della biodiversità, unito a quello della sostenibilità ambientale ed energetica. Il Bosco, infatti, è la testimonianza di come vivere in una grande metropoli del futuro non significhi rinunciare al verde e al benessere dell’ecosistema naturale.

3. Lo skyline di Porta Nuova visto al tramonto

Ci siamo: il sole sta calando e l’ora dell’aperitivo (un must per tutti i milanesi e un appuntamento obbligatorio per i turisti durante un soggiorno a Milano) si avvicina… Ma prima di prendere posto in uno dei deliziosi aperibar di Corso Como, ti invitiamo a respirare la brezza serale di Milano e a goderti una splendida passeggiata tra i grattacieli di Porta Nuova sotto il cielo rosato del tramonto. Ammira il frutto dell’ingegno di grandi archistar, come César Pelli – progettista dell’Unicredit Tower – e Kohn Pedersen Fox, architetto della Torre Diamante. Quest’ultima, detta anche Diamantone, appartiene al cosiddetto Business District Varesine, mentre l’aperitivo ti aspetta in Corso Como, un punto di riferimento per la movida meneghina. Dal colore rosa del tramonto su Milano al rosè di un calice per brindare all’apericena… è un attimo!

Se dopo avere letto questo articolo ti è venuta ancora più voglia di scoprire approfonditamente ogni angolo di Milano, ti consigliamo anche questa lettura che potrebbe interessarti: Tour di Milano a piedi: ecco quali sono i 10 percorsi più belli.

Se hai bisogno di organizzare il tuo Evento

Scopri come ricevere uno sconto del 10% valido su tutte le attività in calendario (anche digitali) e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!